Italcementi Monopoli

Testo e foto di Paolo Moretti

Monopoli, sorgendo sulla costa adriatica, da sempre rappresenta uno dei porti più attivi e popolosi della regione Puglia. L’importanza dello scalo di Monopoli nell’ultimo secolo si evince, non solo dalla cementeria, ma anche da altre attività di stabilimenti industriali.
La chiusura della cementeria, proprietà di Italcementi, verso la fine degli anni ottanta, ha creato pesanti perdite occupazionali ma un notevole beneficio per l’ambiente. Queste immagini ritraggono il territorio portuale di Monopoli. Precisamente il sito dove vi erano, attivi, un cantiere navale e una fabbrica di cemento. La cementeria fu costruita nel 1912, la prima grande industria della città, concludendo la sua attività nel 1983. Buona parte dello stabilimento è stato abbattuto, lasciando uno spazio in disuso molto ampio. Caratteristica del sito sono le due canne fumarie, simbolo di riconoscimento del luogo in questione.

La situazione attuale è quella che riporto nelle immagini.

immagine02 0 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...